7 mila km a piedi per parlare di Pace. Il pellegrinaggio di Christine Timmermans

Oltre 7 mila chilometri di pellegrinaggio, a piedi e da sola. Così, Christine Timmermans, ha deciso di diffondere al mondo il suo messaggio di ‘Pace universale’. La coraggiosa donna belga è partita il 1 giugno di quest’anno nell’obiettivo di attraversare 12 Paesi europei in 16 mesi: dal Belgio a Vallonia per arrivare in Lussemburgo, e poi in Germania, Svizzera, Italia, Principato di Monaco, Francia, Andorra, Spagna, Portogallo, Inghilterra, Paesi Bassi e attraverso le Fiandre rientrando infine nella sua terra d’origine.

Di giorno, passo dopo passo alla scoperta dei popoli e la sera cercando ospitalità per riposare a chi le vuole aprire la porta di casa. Un viaggio fisico, ma anche introspettivo, che fisserà, lungo i suoi passi in un libro dal titolo “Peacenomad”, una sorta di diario di bordo del suo viandare nelle piazze e nel proprio cuore.

Lei, grazie alla sua ammirevole determinazione, è la testimonial di una presa di coscienza che deve più che mai farsi collettiva nella pace e nel rispetto del Pianeta, consapevoli che ognuno di noi è chiamato a fare la propria parte, iniziando sin da piccoli.

Christine non è nuova a queste esperienze: nel 2017, insieme ai suoi figli su un carro trainato da alcuni cavalli, attraversò la via francigena, dall’Europa approdando a Roma.

Silva Bos

Silva Bos

Giornalista di Informazione Positiva - Direttore Responsabile di Karamellenews.it