Bimbi adottano nonni ‘soli’ al telefono

Aprire un contatto e farlo tra generazioni opposte.

Tutto è partito dall’Acli Bologna insieme all’Ufficio Scolastico Diocesano. Ma adesso il progetto “Adotta un nonno” nato dall’idea del Presidente Provinciale Acli, Filippo Diaco sta richiedendo interventi in tutta Italia.

Diaco ha sempre avuto a cuore l’inclusione sociale e per questo è molto attivo, sia a livello associativo che nella difesa dei diritti dei più deboli.

L’esigenza che ha mosso che ha percepito il signor Filippo è la dilagante sensazione di solitudine che pervade molti anziani soli e ancor più soli in questo periodo di costrizione a casa a causa della pandemia.

Ecco allora l’idea: aprire un contatto e farlo tra generazioni opposte, in modo che una semplice telefonata sia un momento di ascolto ma anche di condivisione di vissuto e di esperienze. Ogni bambino che parteciperà vincerà una medaglia ma soprattutto crescerà nella consapevolezza di quanto è preziosa l’interconnessione tra generazioni.

Chi volesse partecipare può scrivere all’email acliprovincialibologna@gmail.com o chiamare il numero 051 0987719.

Silva Bos

Silva Bos

GIORNALISTA specializzata in Informazione Positiva - Direttore Responsabile di Karamellenews.it