E’ nata la prima riserva mondiale del silenzio

Nel primo Quiet Park del Pianeta gli unici rumori sono quelli della natura.

Si trova sulla riva del fiume Zabalo, in Ecuador e protegge il silenzio considerandolo una risorsa naturale. Il parco, sotto lo slogan “Il Silenzio è oro”, si estende su 400 mila ettari di proprietà degli indigeni Cofán ed è stato certificato come primo Quiet Park dall’agenzia mondiale che si occupa di preservare la quiete sul pianeta.

Ebbene, nel parco gli unici rumori sono quelli della natura: quelli della pioggia, del vento e lo scorrere del fiume. Intorno al parco niente strade ne edifici. Persino lo spazio aereo sovrastante è interdetto.

A fondarlo è stato l’ecologo americano Gordon Hempton, ex tecnico del suono per 30 anni ed ora cacciatore di silenzio. Quel posto, secondo lui, “è un Eden vivente”.

Ma come si è arrivati a questo progetto? Usando la misurazione dei decibel, lo studioso ha girato il globo per ben 3 volte, stilando un elenco di 260 regni del silenzio, compresa in Italia dove, tra l’altro, ne ha scoperti 3: le Isole Eolie, il parco nazionale delle Dolomiti Bellunesi e la Val d’Orcia.

L’obiettivo dell’agenzia è diffondere questo progetto nel mondo, nella speranza dell’apertura di altri parchi della quiete, almeno 100, come quello in Ecuador.

Silva Bos

Silva Bos

GIORNALISTA specializzata in Informazione Positiva - Direttore Responsabile di Karamellenews.it