Gesù fiducia di oggi beatitudine nel futuro

In quel tempo, Gesù, disceso con i Dodici, si fermò in un luogo pianeggiante. C’era gran folla di suoi discepoli e gran moltitudine di gente da tutta la Giudea, da Gerusalemme e dal litorale di Tiro e di Sidòne.
Ed egli, alzàti gli occhi verso i suoi discepoli, diceva:
«Beati voi, poveri,
perché vostro è il regno di Dio.
Beati voi, che ora avete fame,
perché sarete saziati.
Beati voi, che ora piangete,
perché riderete.
Beati voi, quando gli uomini vi odieranno e quando vi metteranno al bando e vi insulteranno e disprezzeranno il vostro nome come infame, a causa del Figlio dell’uomo. Rallegratevi in quel giorno ed esultate perché, ecco, la vostra ricompensa è grande nel cielo. Allo stesso modo infatti agivano i loro padri con i profeti.
Ma guai a voi, ricchi,
perché avete già ricevuto la vostra consolazione.
Guai a voi, che ora siete sazi,
perché avrete fame.
Guai a voi, che ora ridete,
perché sarete nel dolore e piangerete.
Guai, quando tutti gli uomini diranno bene di voi. Allo stesso modo infatti agivano i loro padri con i falsi profeti». (Luca 6,17.20-26)

La nostra ricerca di Gesù è sempre continua e insoddisfatta ma Lui ci ha rivelato come raggiungerlo. Non abbiate paura perché il regno dei cieli è per tutti una ricchezza che ci attende. Possiamo superare ciò che a volte è semplicemente un momento presente e scoprire  quello futuro.

Gesù ci indica la strada che dobbiamo percorrere per scoprire il senso della nostra vita presente e futura. Dobbiamo vivere il presente con lo sguardo rivolto con decisione a ciò che non siamo ancora ma saremo un giorno,  accogliendo l’oggi con fiducia, senza insicurezze senza sbandamenti. Questo determinerà l’ invito alla generosità e alla pazienza per non perdere la ricchezza spirituale della pazienza che Gesù è disposto a donarci.

Gesù è decisamente rivolto a coloro che sono schiavi dello sguardo orizzontale e rischiano di perdere ciò ci è concesso di vivere nella beatitudine del futuro. Ogni benedizione

Don Contardo Colombi

Contardo Colombi

Presidente di Anspi S.Rocco Editore di Karamellenews.it