La giornalista positiva Silva Bos autrice della storia di Zia Caterina nel libro di Silvia Vaccarezza (Tg2-RAI)

La Giornalista di ‘Informazione Positiva’ Silva Bos è tra gli autori di “Tutto il Bello che c’è oltre il tg”, il libro della giornalista tv della Rai Silvia Vaccarezza (qui di seguito audiointervistata  per l’occasione da Karamellenews.it) e ispirato alla rubrica “Tutto il bello che c’è” che lei stessa conduce su Rai2.

Nelle pagine del volume di My Life Editore, fresco d’uscita nelle librerie, Silva Bos firma infatti la storia della vulcanica Zia Caterina. Grazie alla sua particolare sensibilità e alla dote del bel scrivere, Silva è infatti riuscita a raccogliere e fissare su carta parole, riflessioni e sentimenti dell’amatissima tassista fiorentina nota, in tutt’Italia ma anche all’estero, per il coloratissimo taxi con cui trasporta gratuitamente i bimbi malati oncologici all’ospedale Meyer di Firenze e per il suo saper illuminare di radiosità il cammino della vita di chiunque la incontri.

Una narrazione, quella di Silva Bos-De Franco, che ha saputo entrare con leggerezza nell’animo di Zia Caterina (Caterina Bellandi), ascoltandolo, cogliendone ogni piccola malinconia ma anche e soprattutto le gioiose sfumature nate dal bisogno di darsi e dare motivo all’esistenza umana. Una gran soddisfazione per Silva, definita ‘life coach naturalmente coach’, che della sua emotività e della sua positività ne ha fatto i suoi punti di forza per costruirsi un giornalismo a sua misura, coraggiosamente innovativo e  controcorrente rispetto ai tradizionali media. Il suo modo ‘solare’ di vedere e vivere la vita l’ha così fatta conoscere su larga scala nazionale in qualità di Scrittrice ma ancor più proprio come come Giornalista di Informazione Positiva e, attualmente, anche Direttore del Magazine Nazionale di Informazione Positiva, Karamellenews.it – Buone Notizie da NON Scartare (naturale evoluzione dei suoi molti progetti ‘positivi’ di cui negli anni è stata fondatrice).

Silva e Caterina, insieme, grazie ad una portentosa complicità emotiva, in un connubio che sa di “buono” tanto che Silva Bos, proprio in qualità di Direttore Editoriale, a giugno scorso al Teatro del Casinò di Sanremo ha consegnato nelle mani di Zia Caterina il Premio Bontà Karamellenews.it (l’episodio è citato nel racconto così come il giovane e indimenticato Alessio Ceresola).

A fine narrazione, Silvia Vaccarezza ha voluto pubblicare anche una breve biografia della collega Silva Bos.

Redazione Karamellenews

Redazione di Karamellenews.it