Mahmood vince #Sanremo2019. Lo seguono Ultimo e Il Volo

“Dedico questa vittoria a mia madre!” Così l’ancora incredulo rapper Mahmood commenta il suo trionfo al Festival di #Sanremo2019 con la canzone Soldi. E’ lui a notte fonda ad alzare l’ambito Premio che lo consacra ufficialmente nel mondo della musica. Sul secondo gradino del podio si piazza Ultimo con “I tuoi particolari” a cui va il Premio TIMmusic,seguito da Il Volo con “Musica che resta“. Ricordiamo che oltre ad aver alzato il Trofeo Leone d’Oro di Sanremo Mahmood di diritto sarà anche il rappresentante dell’Italia all’Eurovision Song Contest che si terrà a Tel Aviv il prossimo 14 maggio. A Daniele Silvestri con “Argento Vivo” il Premio della Critica Mia Martini, quello del Miglior Testo e il Premio Sala Luci Dalla, mentre Simone Cristicchi con “Abbi cura di me” si porta a casa il Premio Sergio Endrigo Migliore Interpretazione ed anche il Premio Bigazzi per la Miglior Composizione Musicale.

Alessandro Mahmood è nato a Milano nel ’92 da madre italiana e padre egiziano. La sua carriera inizia nel 2016 proprio a Sanremo partecipando nella sezione Giovani Proposte. L’anno successivo la collaborazione con Fibra e con Michele Bravi. L’anno scorso pubblica il suo primo disco EP, “Gioventù bruciata” con cui vince la serata di Sanremo Giovani 2018. Il brano “Nero Bali” che scrive si guadagna il Disco di Platino. Fresca la pubblicazione di Doppio Wisky.

Ognuno a proprio modo, tutti i 24 artisti in gara hanno portato sul palco le loro canzoni tutte espressioni di quella voglia di tornare all’umanità e alla riumanizzazione di questo nostro tempo che spesso corre troppo in fretta lasciandosi dietro il ritrovare l’altro, il percepirlo come unico, e proprio in quella unicità scoprirne la bellezza. L’amore (inteso anche e soprattutto nell’accezione più ampia), la rabbia, il disagio e l’esigenza di essere abbracciati, ascoltati, rispettati: tutti i brani sono stati voce di questi sentimenti, chi con le melodie, chi con le parole, rapper compresi. E se è vero che la musica è progettualità, questo ci sembra un bel modo per sensibilizzare i nostri pensieri portandoci a riflettere e, se possibile, diventare persone migliori. Questo era, ed è stato, l’intento di Baglioni scegliendo gli artisti da portare a questo #Sanremo2019 che ha chiuso il sipario in attesa di nuova avventura, quella di Sanremo 2020.

#Sanremo2019. I testi delle canzoni in gara al 69° Festival della Canzone Italiana

Silva Bos

Silva Bos

Giornalista di Informazione Positiva - Direttore Responsabile di Karamellenews.it