OspedArte: progetto di rete per migliorare il benessere dei pazienti

Il Progetto OspedArte nasce dalla positiva esperienza di «Donatori di Musica», avviata nel 2016 dall’Azienda USL di Piacenza e dal Piacenza Jazz Club, progetto grazie al quale sono stati realizzati una serie di eventi musicali all’interno degli Ospedali di Piacenza e provincia.

Parallelamente noi volontari di A.V.O. Piacenza abbiamo da tempo maturato l’esigenza di individuare nuove attività in grado di aumentare il benessere dei malati, avviando, ad esempio, l’esperienza del “LiBro Volante“, grazie al quale è stato istituito un servizio di prestito libri “al letto” dei pazienti e letture ad alta voce nei reparti dove quotidianamente svolgiamo il nostro servizio.

Lo scorso autunno, è nata così l’idea di unire le forze per dare vita ad OspedArte, un progetto di rete con altre realtà che operano nel campo della cultura e del sociale affinchè la buona musica, ma anche il cinema, il teatro, la letteratura e la poesia possano alleviare le ansie, le paure e la tristezza presenti in ospedale, migliorando l’umore e il benessere dei pazienti prima di tutto, ma di conseguenza anche dei loro familiari e degli operatori.

A partire da gennaio, un gruppo stabile di 15 volontari AVO,  per due pomeriggi a settimana ha diffuso tra i pazienti dei reparti le iniziative in calendario  e ha offerto presenza e sostegno durante gli eventi programmati, per garantire la partecipazione dei pazienti stessi e offrire un collegamento con i reparti di degenza in caso di necessità.

Il progetto, che ha ricevuto anche una menzione d’onore al premio bontà del comune di Lugagnano Val d’Arda (PC) per l’anno passato, si avvale della collaborazione di oltre trenta partner e artisti che credono a questa iniziativa e che si sono uniti a noi, con interventi pensati appositamente per adattarsi al luogo e alle varie situazioni, con delicatezza ma anche tanta voglia di essere di concreto supporto con le proprie capacità.

Inoltre, attraverso il  portale di crowfounding IdeaGinger  abbiamo istituito una campagna di raccolta fondi finalizzata a donare all’Ospedale un pianoforte usato:la campagna si è conclusa, con 300 e oltre donatori, e ha permesso di acquistare non solo un pianoforte ma anche una TV per proiettare film e quanto necessario per creare uno spazio eventi in ospedale dedicato al progetto.

Insomma, non si tratta di un semplice progetto di animazione per portare allegria nei reparti. È molto di più: è la ricerca di una nuova modalità di relazione con i pazienti e i familiari, è la volontà di offrire attraverso l’evento artistico uno spazio di vita e di emozione. È il desiderio di instaurare un colloquio fatto di suoni, di note e di parole. E’ tutto quello che contraddistingue il nostro volontariato.

Ulteriori informazioni possono essere recuperate su: www.ospedarte.it oppure sulla pagina facebook https://www.facebook.com/ospedarte/