#Sanremo2019, 4° serata. I duetti e Liga superospite

Accantonata con successo la terza serata, quella che ha fatto praticamente da giro di boa, il Festival della Canzone di #Sanremo2019 stasera, la quarta, si veste di riarrangiamenti e cambio di sonorità per l’esibizione dei duetti. Tutti e ventiquattro gli artisti in gara, infatti, si esibiranno in coppia con vip e colleghi, dando modo così al pubblico di apprezzare il brano in modo più sfaccettato.

Tony Hadley e le coreografie dei Kataklò affiancheranno pertanto Arisa,
Paolo Jannacci e Massimo Ottoni sarà con Enrico Nigiotti
Fabrizio Moro con Ultimo
Ermal Meta con Simone Cristicchi
Sottotono duetterà con Nino D’Angelo e Livio Cori
Il violinista Alessandro Quarta con Il Volo
Manuel Agnelli con Daniele Silvestri
Beppe Fiorello con Paola Turci
Neri Marcorè con Nek
Rocco Hunt e i Musici Cantori di Milano con Boomdabash
Gué Pequeno con Mahmood
Irene Grandi con Loredana Bertè
Syria con Anna Tatangelo
Bungaro ed Eleonora Abbagnato con Francesco Renga
Biondo e Sergio Sylvestre con Einar
Brunori Sas con The Zen Circus
Enrico Ruggeri e Roy Paci con Negrita
Noemi con Irama
Giovanni Caccamo con Patty Bravo con Briga
Jack Savoretti con Ex-Otago
Morgan con Achille Lauro
Nada con Motta
Cristina D’Avena con Federica Carta e Shade
Diodato e Calibro 35 con Ghemon.

Al miglior duetto il Governatore della Liguria Giovanni Toti consegnerà La Lanterna il riconoscimento in filigrana di Campo Ligure mai più oggi simbolo della Liguria e di quella Genova ferita che, proprio in queste ore, sta dando inizio all’abbattimento del ponte Morandi crollato guardando al futuro con occhi di speranza“.

A fare da superospite ed unica presenza in questa quarta serata sarà Ligabue. La sua presenza impreziosirà ulteriormente una serata evento, in cui tutti gli artisti avranno dunque molti amici e colleghi al loro fianco. Quella di Liga è la prima apparizione tv dopo un anno di silenzio, a un mese dall’uscita del nuovo disco di inediti “Start” che sarà l’8 marzo. Si tratta del suo dodicesimo disco di inediti, anticipato dal primo singolo “Luci d’America” che da 4 settimane consecutive è il brano più trasmesso dalle radio, mentre il 14 giugno parte da Bari lo “Start Tour” che porterà la rockstar negli stadi di tutta Italia. A conclusione della sua performance Liga e Baglioni omaggeranno il grande Francesco Guccini considerato un dei pilastri del cantautorato italiano.

Continua il dirottamento, che stasera sarà musicale e musicato, forte anche di diverse discipline artistiche che calcheranno il palco. – commenta entusiasta il Direttore (dirottatore) e conduttore Claudio Baglioni – Sono molto soddisfatto di tutta questa squadra. E l’altro punto importante e che l’affezionamento del pubblico si sta consolidando, con un’eta media degli spettatori che è intorno ai 37 anni”. 

Silva Bos

Silva Bos

Giornalista di Informazione Positiva - Direttore Responsabile di Karamellenews.it