“Un abbraccio”. Casa Bambi, appartamento per parenti di piccoli degenti

Due stanze da letto, una doppia e una tripla, una cucina e un bagno. Un abbraccio, così hanno voluto definirlo i volontari dell’Associazione Amici dei BAMBIni della Chirurgia Pediatrica, più semplicemente l’Associazione BAMBI di Cosenza, che ha realizzato un piccolo grande sogno: un appartamento a pochi passi dall’Annunziata di Cosenza dove poter ospitare i parenti dei piccoli degenti della chirurgia pediatrica del nosocomio bruzio.

L’idea è nata quando un generoso benefattore ha deciso di mettere a disposizione dell’Associazione BAMBI, già molto attiva all’Annunziata di Cosenza tramite le iniziative di animazione e sostegno dedicate ai bambini ricoverati, questo appartamento di via Fiume. “Dopo anni di attività abbiamo capito che era necessario rispondere a un’esigenza sempre più stringente legata a tutte quelle famiglie che non possono permettersi di pagarsi un alloggio quando la degenza del proprio bambino si fa più lunga del previsto”, spiega la Emanuela Gigliotti, presidente dell’Associazione BAMBI.

Così le porte di Casa BAMBI si apriranno per tutte quelle mamme e papà (e non solo) che risiedono ad almeno 50 km di distanza dall’ospedale e potranno rimanervi dal giorno del ricovero alle dimissioni a titolo completamente gratuito. “Una casa è come un abbraccio – prosegue la presidente Gigliotti – perché in questo luogo, oltre che un tetto e tutti i comfort, vogliamo offrire il sostegno di cui si può aver bisogno durante la malattia di una persona cara, soprattutto quando si tratta di un bambino. In questo sento i nostri volontari saranno particolarmente presenti”.

Redazione Karamellenews

Redazione di Karamellenews.it