Un progetto per i malati oncologici nel rientro al lavoro

Reggio Emilia. Un aiuto ai malati oncologici alle prese con il rientro al lavoro. Da qualche settimana è attivo lo sportello del progetto Reggio Emilia. “Una Mano –  Sostegno di pazienti al lavoro”, consultabile al punto In Forma Salute di Reggio Emilia al piano 1 del Core, nel complesso sanitario dell’arcispedale Santa Maria Nuova. Si tratta di un progetto co- finanziato alla Fondazione Manodori rivolto alle persone che, dopo una diagnosi di malattia oncologica, hanno la necessità di avere un supporto da parte di professionisti per affrontare il reinserimento lavorativo.

Allo sportello è attivo un gruppo di volontari (sia cittadini singoli, sia volontari “senior” già attivi in associazioni di volontariato del territorio) che si è formato sul tema e che sta supportando le referenti.

Il progetto è nato per facilitare il mantenimento del posto di lavoro e il reinserimento lavorativo delle persone con malattia oncologica. Sappiamo che molte persone con diagnosi oncologica sono in età lavorativa e che quindi hanno bisogno di lavorare durante e dopo il percorso di cura. La persona con diagnosi oncologica potrebbe vivere dei cambiamenti che rendono il ritorno al lavoro difficoltoso e poco piacevole. Per sostenere un miglior rientro vanno considerati diversi aspetti, tra i quali le caratteristiche della persona, dell’ambiente lavorativo e della malattia. Per questo motivo un intervento ri-abilitativo sanitario e sociale è una componente fondamentale del sostegno alla persona.

Il progetto fornisce:

Primo colloquio con il Terapista Occupazionale per identificare la problematica lavorativa e concordare gli obiettivi da raggiungere

Supporto informativo, sanitario e/o sociale per affrontare la difficoltà percepita sul posto di lavoro e attivare un intervento personalizzato

Consulenza previdenziale e assistenziale Percorso di orientamento individuale

Analisi e formazione di competenze trasversali Tirocini professionali

Informazioni in caso di sovra-indebitamento, in base a quanto previsto dalla Legge 3/2012.

Redazione Karamellenews

Redazione di Karamellenews.it