W il Primo Maggio. Ecco il mio perché

W il primo Maggio, festa dei lavoratori, lavoratrici e del lavoro.

Impegniamoci tutti per fare in modo, che chi non ha un posto di lavoro lo abbia.

W il primo Maggio, dei diritti e dei doveri e dello statuto dei lavoratori, dobbiamo tutti fare la nostra parte d’impegno, perché venga rispettato in ogni posto di lavoro.

W il primo Maggio e della nostra magnifica, bella costituzione, uniti dobbiamo difenderla, fare in modo che venga applicata in tutte le sue parti, tutte preziose.

W il primo Maggio e della nostra fondamentale e importante democrazia italiana, grande conquista, da arricchire di valori, di verità, onestà, moralità, sincerità, amicizia e di speranza.

W il primo Maggio, in questo momento buio per il COVID, utilizziamo bene il tempo con creatività, cerchiamo di restare uniti con responsabilità, riusciremo a sconfiggere il coronavirus e tutto rinascerà.

W il primo Maggio e di scelte di impegno per l’unità sindacale e della solidarietà, con l’obiettivo di costruire una società più giusta, di giustizia,  uguaglianza e di pace per tutta l’umanità.

W il primo Maggio, w la nostra bella Italia, w la Repubblica, w gli italiani.

Francesco Lena – Cenate Sopra (Bg)

Silva Bos

GIORNALISTA specializzata in Informazione Positiva - Direttore Responsabile di Karamellenews.it